23118
post-template-default,single,single-post,postid-23118,single-format-standard,theme-stockholm,qi-blocks-1.2.6,qodef-gutenberg--no-touch,qode-social-login-1.1.3,qode-restaurant-1.1.1,stockholm-core-2.4,woocommerce-no-js,qodef-qi--no-touch,qi-addons-for-elementor-1.6.7,qodef-back-to-top--enabled,,qode-essential-addons-1.5.3,select-theme-ver-9.6,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,qode_menu_,qode-single-product-thumbs-below,wpb-js-composer js-comp-ver-7.3,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-23401

LA MISSIONE DI FEBBRAIO 2022

La prima missione di Joy for Children del 2022 si conclude dopo cinque giorni di lavoro intenso e produttivo a favore dei nostri bambini rifugiati. Siamo partiti in otto dall’Italia, carichi di energie ed emozioni riversate poi nelle attività svolte senza sosta nella cittadina di Kilis. Tra le visite alle famiglie siriane, la consegna di buoni spesa, sacchi di carbone e abiti pesanti, di coperte, materassi e tappeti, di giocattoli e materiale scolastico, siamo riusciti a gettare le basi per nuovi e ambiziosi progetti. 


Il primo è un accordo firmato con una importante organizzazione di medici siriani che oltre a seguire direttamente i casi più gravi dei bambini malati o con necessità di interventi chirurgici, condivideranno con noi la gestione di un nuovo centro riabilitativo e ricreativo per bambini e adolescenti che vedrà la luce grazie al prezioso sostegno di Alessandro Trezza e alla collaborazione di Famiglia Ginepro Ets.
Il secondo è il laboratorio artigianale che vedrà coinvolte una decina di mamme siriane nella realizzazione di sciarpe e foulard di lino interamente ricamati a mano secondo le antiche tradizioni mediorientali e sotto la supervisione di Miriam Cozzi, straordinaria maestra nell’arte del ricamo. Gli obiettivi di Joy sono sempre più a lungo termine, perché per noi è fondamentale che i nostri amici siriani si sentano proiettati in un futuro di possibilità anziché esclusivamente di assistenzialismo. Per questo facciamo studiare l’inglese ai bambini, pretendiamo che vadano a scuola, curiamo la loro salute e pensiamo a offrire opportunità di lavoro soprattutto alle donne, attraverso l’insegnamento e l’artigianato.
Joy for children ha a cuore sia il sostentamento che la dignità di questo popolo meraviglioso, che ogni volta ci sorprende per la calorosa accoglienza e ospitalità, pur nelle durissime condizioni in cui si trova. Le famiglie ormai ci conoscono, si fidano di noi, ci aspettano e sanno che Joy è compagna delle loro vite e paladina dei loro sogni. 
E questa gratitudine, questa bellezza ritrovata ad ogni missione sono per noi la linfa e il nutrimento per fare sempre meglio e di più.
Grazie a Mano Tesa Odv e a Famiglia Ginepro Ets per avere fatto parte di questa indimenticabile missione!