Joy For Children | Joy adotta un asilo a Kilis, la prima pietra per il Centro di Formazione
22206
post-template-default,single,single-post,postid-22206,single-format-standard,qode-social-login-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.4.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Joy adotta un asilo a Kilis, la prima pietra per il Centro di Formazione

Oggi è un giorno speciale per noi, ed anche se ancora non lo sanno, lo é anche per i bambini di Kilis che ormai supportiamo da tempo con le nostre iniziative in tutta Italia.Grazie infatti alle centinaia di donatori, alla generosità di amministratori, lavoratori, imprenditori, artigiani, ma più di chiunque altro, grazie alla gente comune che riesce ancora oggi, nonostante i venti dell’intolleranza e dell’odio spirino sempre più forte, ad avere quella giusta dose di empatia ed altruismo, siamo riusciti a mettere simbolicamente la prima pietra per i nostri progetti a favore dei bambini di Kilis.

Le donazioni raccolte tramite le nostre iniziative (soprattutto attraverso “La bellezza ritrovata” che supporta Joy for Children), ci hanno permesso di adottare, quindi supportare, un asilo di 60 bambini a Kilis, al confine turco siriano. Da qui inizia il nostro viaggio nella formazione dei giovani rifugiati con l’avvio a breve del nostro Centro di Formazione con una sezione per disabili.
Grazie inoltre al sostegno ricevuto tramite il concerto dei due cori polifonici, Jacob Arcadelt e Concentus Amicitiae, come avevamo promesso, abbiamo iniziato a pagare l’affitto alla famiglia delle tre bambine disabili incontrate a Kilis nell’ultima missione e che avevano toccato il nostro cuore. É un grande primo traguardo per la nostra Associazione che in pochissimo tempo ha superato ogni aspettativa raggiungendo risultati inattesi e strabilianti, con due missioni all’attivo da Settembre 2017, data della nostra nascita, ad oggi. Torneremo presto a Kilis per avviare le nostre attività, per preparare i corsi per i bambini tenuti dai volontari che vorranno insegnare qualcosa ai giovani rifugiati che da 7 anni sono in balia del loro destino. Il prossimo anno sarà l’inizio di una rinascita per molti di loro, aiutateci a sostenere il nostro Centro con l’asilo e la sezione per le disabilità che a breve porterà cultura e sollievo in un luogo dimenticato da troppo tempo.
Grazie.

COORDINATE BANCARIE INTERNAZIONALI – IBAN
IBAN IT20 J089 1382 2100 0000 0400 745
Conto: 000000400745
BIC: ICRAITRRPDO
BANCA: B.C.C. DELLA VALLE DEL FITALIA – LONGI
Codice Fiscale: 95027680834

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi